Grande attesa per il Campionato del Mondo di Snowkite che si concluderà in quattro tappe, una in Croazia e ben tre in Italia: una al Lago di Resia, il 6 febbraio 2022, un’altra in Abruzzo, precisamente a Roccaraso, nel consorzio Alto Sangro, dal 18 al 20 febbraio, e la terza a Cortina, dal 17 al 20 marzo.

Di cosa stiamo parlando? Dei campionati di Kiteboard (o Snowkite), ossia la disciplina che prevede l’utilizzo di aquiloni da trazione per muoversi liberamente sulla neve con gli sci o lo snowboard. Cosa un po’ diversa dal Mountainboard, di cui abbiamo già parlato, per cui bastano tavole con ruote per volare in montagna anche senza neve. Insomma, per dirla con parole semplici, un ibrido tra kitesurg e snowboard.

Dal 2020 la disciplina è entrata ufficialmente all’interno della Classe Kiteboarding e Wing Sport Italia entrando di fatto a far parte della Federazione Italiana Vela. Si tratta della famiglia di sport estremi che non può essere praticata sulle piste da sci tradizionali e richiede spazi aperti con buona neve.

Se parliamo di riscrivere lo sport, lo Snowkite fa al caso nostro perchè è decisamente ecologico (i suoi valori sono collegati agli action sport e al rispetto dell’ambiente) e sufficentemente ibrido (non binario :D), dato che l’immaginario di riferimento mixa mare e montagna: occorre conoscere i venti, come per la vela, ma si pratica al freddo, in montagna e con la neve.

La tendenza è giovane e in vertiginoso aumento, anche perchè draga un mercato potenzialmente infinito, o di sicuro molto ampio (per il CONI, sono 6000, in Italia, a praticare Snowboard e Kiteboard, mentre Vela la fanno in 250 mila, e Kitesurf 40 mila).

Roccaraso, in particolare, è il vero punto di riferimento nel panorama internazionale (infatti è l’unica tappa che riunisce la specialità Race, Gpsformula e Long distance), sia per la conformazione delle montagne (è un comprensorio che consente di scegliere diversi campi gara), sia per l’esposizione a tutti i venti, sia per la dotazione di efficacissimi impianti di risalita.

Per chi volesse cominciare, magari proprio in queste vacanze natalizie, suggeriamo di rivolgervi a Snowkite Roccaraso, associazione che ha una scuola per principianti o bambini e bambine, ma anche per atleti, e che infatti è tra gli organizzatori del Campionato del mondo di Snowkite (un team di lavoro che, dal 2013, confluisce nell’A.S.D. Outdoor 360 ed ha ideato un format di gara innovativo che si avvale della tecnologia GPS per il tracciamento delle prestazioni degli atleti creando uno standard a livello internazionale).

Condividi: