I nostri canali

ReWriters è anche una community che comunica h24 in modo multimodale: social media, playlist, dirette, newsletter. Scegli il linguaggio che preferisci oppure immergiti nel nostro mare e seguici ovunque!

Telegram
La nostra community su Telegram è aperta a tuttə e raccoglie i nostri autori e le nostre autrici (blogger e mag-booker) e la società civile che ci segue, interessata alla nostra attività di riscrittura dell’oggi attraverso i nostri articoli e video. È quindi una comunità che accoglie tuttə coloro che si sentono dei “riscrittorə” e che hanno voglia di fare rete con altri riscrittorə per costruire nuovi immaginari per un nuovo modo di stare al mondo. Ogni mattina la Community Manager, Eugenia Romanelli, propone l’ultimo articolo uscito sul giornale digitale e un video di 13 secondi di chi lo ha scritto, in modo da “vedere in faccia” chi state leggendo. E’ un modo per avere a portata di mano l’ultimo aggiornamento di ReWriters Magazine.

Spotify
Chiunque può mandare la propria playlist di 30 brani al giornalista musicale Lorenzo Tiezzi, curatore, insieme a Nu-Zone, del profilo ReWriters su Spotify (playlists@rewriters.it). Si tratta di esprimere attraverso la musica il mood del manifesto ReWriters: un linguaggio non verbale ed alto impatto emotivo per trasmettere l’aspetto creativo dei temi su cui ci impegnamo ogni giorno. Tra i nostri playlister, i nostri blogger e mag-booker, ma anche special guests: si spazia dalla playlist “Sound Proofing” di Arianna Porcelli Safonov, che punta su indie, elettronica e brani pop sperimentali, a “Girl power” di Vera Gheno, da “Soul sounds” di Gianluca Felicetti, Presidente della LAV, fino a “Cerco emozioni” del giornalista e critico musicale Stefano Bonagura, alla scrittrice Domitilla Pirro, direttrice creativa alla Scuola Holden, con al sua “Gamers”, e tant* altr*; vale anche poi la pena di esplorare le Dj Guest Selection di Tommy Luciani e del suo dolce reggaeton, di Mitch B. e delle sue cover per l’aperitivo perfetto, di Dario Piana, pieno di ritmo, black e non solo. E naturalmente tante altre playlist tematiche, dedicate a generi musicali: “The Perfect Ballad” e “The Perfect Riff”, ad esempio, esplorano l’energia e la malinconia del rock, mentre “Battleship Galactica” è un viaggio elettronico interstellare, e “High Energy” spinge forte sul ritmo. C’è spazio ovviamente anche per selezioni inusuali: “Italian Grooves” parte da Carosone e, passando per i due Lucio (Dalla e Battisti), arriva a Enzo Carella e oltre.

Newsletter
Ogni settimana mandiamo una newsletter a chi si è iscrittə (iscriviti qui) con gli aggiornamenti delle nostre attività, gli eventi, le dirette, le news, e tanto altro.

Rimani aggiornatə settimanalmente su tutte le nostre iniziative

ReWriters Live
Ogni mese, siamo in diretta streaming su Facebook e YouTube, e sui canali social dell’Associazione Save The Women, nostro partner: oltre alle presentazioni mensili dei Mag-Book, si parla anche di performing art, on screen, musica, sessualità, letteratura, moda, comics&games, food&wine, clubbing, tecnologia e web, cultura queer, post feminism, travel, diritti, cooperazione, solidarietà, integrazione, identità europea, salute, astrologia, bambini e infanzia, animali, ambiente, sostenibilità, satira, sport, imprenditori e imprenditrici e politica. I nostri ospiti speciali, ad oggi, sono stati la scrittrice Lidia Ravera, il conduttore tv Carlo Massarini, l’attrice Arianna Porcelli Safonov, l’artista David Riondino, la giudice femminista Paola Di Nicola, la scrittrice Teresa Ciabatti, l’artista Immanuel Casto, il fotografo due volte World Press Photo Award Paolo Woods, e tantə altə.

TikTok
Il nostro movimento trasmette i suoi contenuti anche attraverso le grammatiche veloci del linguaggio “all you can whatch”: il nostro concept è ironico, provocatorio, irriverente e smart ma si impegna a veicolare contenuti di spessore utilizzando l’aspetto emotivo e di impatto che questo social permette.

Facebook
Su questo social pubblichiamo un paio di articoli al giorno. Due volte al mese trasmettiamo le nostre dirette del ReWriters Live e del ReWriters Game-changer di cui sopra, e sempre i nostri eventi, la rassegna stampa e le novità in tempo reale.

Twitter
Su questo social lanciamo ogni giorno uno o due articoli, dialogando con i nostri follower sui temi scelti, sempre attivi sul fare rete e confrontarci tra punti di vista.

Linkedin
Su questo social pubblichiamo un paio di articoli al giorno, e altre novità.

YouTube
Su questo social pubblichiamo i video dei nostrə vlogger, dalle interviste di medicə, sceneggiatorə, artistə, attivistə e intellettualə, agli itinerari di viaggio di Vera Risi e Marco Buemi, fino alle performance di artisti come KarmaB e Nadia Perciabosco, alla sessualità in pillole della psicoterapeuta Antonella Palmitesta, alle incursioni letterarie di Saverio Scalise, ai long-form di 30 minuti a cura di Cesare Biasini Selvaggi, direttore di Exibart, e Barbara Santoro, su imprenditori e politici italiani game-changer, fino ai mini-concerti di musicisti del calibro di Alessandra Celletti e Tiberio ferracanne, alle interpretazioni di Nancy Brilli e Giobbe Covatta alle provocazioni del crossdresser Stefano Ferri. Inoltre, due volte al mese, trasmettiamo le nostre dirette del ReWriters Live (di cui sopra) e del ReWriters Game-changer. Chicca sono i docufilm sul ReWriters fest.

Instagram
Su questo social pubblichiamo le copertine quotidiane dei fotografi Guido Fuà, Angelo Cricchi, Azzurra Primavera e Fabio Lovino, le vignette di Fabio Magnasciutti e di Ginevra Diletta Tonini Masella e la sua crew, la foto del giorno (Daily Pic) a cura di Luisa Briganti, direttrice del Centro Sperimentale di Fotografia (CSF) Ansel Adams, e tante storie sui nostri contenuti. Non mancano un paio di articoli della nostra testata, con le rispettive storie dei blogger che ci mettono la faccia e si presentano in video.

ReWriters 4.
E’ un format che prevede quattro collaborazioni con altre testate: L’Espresso, Il Fatto Quotidiano, The Post Internazionale (TPI) e Radio Number One: la Presidente dell’Associazione Culturale ReWriters Eugenia Romanelli, CEO di ReWorld srl, firma un editoriale sulla riscrittura dell’immaginario della contemporaneità per le prime tre testate ed è ospite fissa con una rubrica sullo stesso tema della radio.

ReWriters Game-changer
Ogni mese, Eugenia Romanelli, founder di ReWriters, intervista in diretta streaming il o la ReWriters Game-changer, ossia colui o colei che riteniamo essere un changemaker, un attorə di cambiamento valoriale delle modalità con cui attraversiamo questa esistenza e conviviamo su questo pianeta: politicə, imprenditorə, scienziatə, professionistiə, attivistə, artistə, intellettualə, etc, che si sono contraddistinti in una qualche attività, iniziativa o progetto in grado di sviluppare valore per il bene comune. I nostri ospiti speciali, ad oggi, sono stati la politica Sabrina Alfonsi, founder dei Patti di comunità, l’attrice Federica Cacciola (Martina Dell’Ombra), membro del Mensa, Cristiano Boscato, direttore didattico alla Bologna Business School di AI per il business e founder di Injenia, top leader italiana in machine learning e intelligenza artificiale, tra i principali Premier Partner Google Cloud in Europa, Stefano Ferri, crossdresser, giornalista, scrittore e consulente in comunicazione, Premio Hilton per il giornalismo in turismo d’affari e Premio Italia for Events per la stampa di settore, Francesca Losappio, attualmente manager di Loredana Bertè, al fianco da sempre di star internazionali (tra cui Madonna, Jimmy Somerville, Marc Almond, Boy George, Dead or Alive, Woody Allen, etc), Erri De Luca, per l’attenzione agli ultimi attraverso la sua Fondazione, Saverio Tommasi, per la cultura della solidarietà attraverso la sua Associazione Sheep Italia, Dacia Maraini, per l’impegno civile attraverso la letteratura; Andrea Fato, per il sostegno ai giovani imprenditori e imprenditrici impegnati nel fare la differenza sui temi di sostenibilità, integrazione, gender equity; Roberto Marchesini, etologo, filosofo e saggista tra i più noti al mondo, per il suo impegno di riscrittura di rapporti intraspecie e postumani; la monologhista femministaTeresa Cinque; Marco Simon Puccioni, regista, attivista per i diritti LGBTQI+ e nel contrasto al razzismo.

Condividi: