Passato e futuro

“Non sono interessato al passato, se non per il fatto che è la via per il futuro.” (Gianni Versace). Foto di Guido Fuà. Tema...

Acquista il nuovo numero
del Mag-Book

Il sapere sulla moda non è in contraddizione con il fare moda. Lo dimostra il Mag-Book di ottobre, curato dalla giornalista Antonella Matarrese, caposervizio a Panorama, che tra i tanti contributor vanta anche diversi designer ovvero direttori creativi di maison con un certo peso specifico nel panorama della moda internazionale. Quello che emerge dai loro interventi è una preparazione teorica e un’analisi critica complementare alla loro competenza stilistica e alla loro creatività. Perché la moda non può più essere intesa semplicemente come abbigliamento ma come uno strumento interpretativo del sociale, come una lente attraverso la quale leggere la contemporaneità, e in questo ha un potere – e dunque una responsabilità importante - nella riscrittura dell’immaginario. Gli altri interventi firmati da critici noti del giornalismo di moda – oltre a studiosi e accademici - offrono spunti di riflessione sulla complessità dei discorsi della moda e sulla moda, e sulla pluralità di un settore che rappresenta la seconda voce del bilancio nazionale del nostro Paese. Con la conclusione che la moda è una parte essenziale delle attività immaginative della nostra cultura esattamente come il cinema, la letteratura e la musica. La copertina è un’opera d’arte realizzata in esclusiva per questo numero da firma di ivan, il più quotato poeta street del mondo.

In questo numero, articoli a firma di: Nicola Brognano, Michele Ciavarella, Alessandro Dell’Acqua, Alessandro Enriquez, Daniela Fedi, Angelo Flaccavento molti altri.

ACQUISTA

Iscriviti alla nostra newsletter
Rimani aggiornato mensilmente su tutte le nostre iniziative